Collezione privata

Si tratta di un ritratto di un avvocato, il cui cognome, a giudicare da quanto scritto nelle carte dello stesso quadro, dovrebbe essere Mirone. Il dipinto del 1838.